Prenotare una consulenza privata via Zoom trattamento di Accordatura planetaria

a cura di tiziano bellucci

Tiziano Bellucci

Consulenza di Accordatura Planetaria via zoom

L’incontro è individuale: a tutta prima si mira a rilevare la tonica o nota individuale, sulla base della quale verranno poi impostati i trattamenti di “Accordatura”.

Le carenze, le debolezze e le mancanze energetiche presenti da riequilibrare verranno rilevate con software e apparecchiature elettroniche, tramite alcuni test e pratiche sonore. Una volta identificati gli scompensi, verranno consegnati dei dispositivi personalizzati: delle melodie, delle sequenze, dei mantram cantati per riarmonizzare i centri “scordati”. Questi dovranno essere poi eseguiti quotidianamente da soli, nei giorni seguenti, per un ciclo.

Durata: 45 minuti

Costo: 30 euro

Direttore ed esecutore della consulenza: Tiziano Bellucci, antroposofo ricercatore.

 

 E’ possibile pagare tramite bonifico bancario o PayPal o carta di credito. Il pagamento dovrà essere effettuato entro 24 ore dopo l’incontro. La consulenza online è seguita da regolare parcella/fattura.

Come richiedere il servizio di consulenza online?

per iscriverti compila il modulo seguente:


per scegliere il metodo di pagamento CLICK: https://unicornoscorsi.wordpress.com/scegli-il-metodo-di-pagamento/

 

LETTERA DI PRESENTAZIONE:

Bologna, gennaio 2022

 

Bentrovato, amico, ricercatore.

Da vario tempo mi occupo di indagare la natura del suono e della musica come vibrazione. Avendo esercitato per 15 anni la professione di ingegnere del suono ho avuto modo di specializzarmi e convivere il mistero del suono in modo profondo. Inoltre la passione e lo studio per la musica, mi ha permesso di formarmi come chitarrista e pianista, acquisendo la capacità di comporre melodie e armonie inedite.

In questi anni una sempre maggiore e crescente convinzione, mi ha portato a pensare che tramite il suono sia possibile creare nel futuro un sistema alternativo di risanamento, che potrà stupirci per la sua efficacia.

Ciò che vorrei proporre è dirti che non si tratta di una “cura” o di una “terapia”: essendo queste, riservate solamente a chi pratica l’arte medica e quindi abbia una laurea in medicina. Lungi da me quindi l’idea di voler fare il “dottore”.

Si tratta di stimolare un processo di ri-armonizzazione o riequilibrio latente nell’individuo tramite il suono.

Sono sempre più sicuro che se vi è in atto una patologia –della quale si abbia l’esatta diagnosi data da un medico- ascoltare per alcuni giorni determinare armonie musicali, in completo relax, svuotando la coscienza, e compenetrandosi delle vibrazioni interiori e emozioni suscitate dal brano musicale vada a stimolare forze di benessere dell’anima e del corpo.

Non si tratta di musicoterapia. Le “formule” delle scale non agiscono sulla psiche, ma in merito al potere della vibrazione si indirizzano a far affiorare determinate “memorie” che sono presenti entro gli organi vitali. Più avanti è indicato come e cosa sono tali “memorie perdute o dimenticate”.

Queste melodie non sono arbitrariamente tratte dalla mia fantasia, ma si rifanno a formule pitagoriche antiche di 2500 anni. Veniva suonate di notte, mentre i malati dormivano sdraiati dentro il tempio.

Esse non agiscono subito, ma durante la notte. “Vibrano” nel corpo astrale, mentre si dorme.

La malattia si origina da un disordine armonico: è un problema musicale che richiede una soluzione musicale

ordine

L'ENIGMA DEL'UOMO

Visualizza pagina